Protesi Mobile

Per protesi si intende la sostituzione di uno o più elementi dentari persi.
La protesi mobile sostituisce un’intera arcata (protesi totale) o parte di essa (protesi parziale):

Protesi Totale

La protesi totale sostituisce le arcate edentule. E’ definita protesi totale quel dispositivo che il paziente può togliere e mettere in qualsiasi momento della giornata.
La protesi scarica i carichi masticatori sulla mucosa e sull'osso sottostante per questo motivo viene classificata tra i dispositivi afisiologici. La protesi totale ha il compito di ristabilire le funzioni masticatorie per questo motivo bisogna rispettare la morfologia del viso del paziente.

Protesi parziale

La protesi parziale sostituisce una parte di arcata, può essere in resina oppure in metallo in tal caso viene definita scheletrato. La protesi parziale si ancora ai denti permanenti oppure attraverso ganci o attacchi.

Protesi semi-fissa con locator

Per annullare la poca stabilità della protesi totale (soprattutto quella inferiore), si può ricorrere alla chirurgia implantare. Con l’ausilio di radici artificiali con funzione di ancoraggio si ottengono ottimi risultati di stabilità per riacquistare le funzioni masticatorie complete.